Aumentare follower Instagram, 10 consigli efficaci per avere più seguaci

Instagram non è solo un social network su cui condividere foto e video, ma un vero e proprio strumento per aumentare la visibilità online della propria azienda o del proprio brand.

Avere un elevato numero di follower non vuol dire automaticamente raggiungere il successo, ma è sicuramente una buona base da cui partire per poi attuare delle efficaci strategie di marketing. Per questo motivo, vedremo come fare per aumentare i follower Instagram attraverso 10 utili e semplici consigli.

1. Creare un proprio stile

Per far crescere rapidamente su Instagram in poco tempo bisogna progettare il brand, l’azienda o l’idea personale che si vuole mettere in atto. Il profilo deve avere un’identità chiara e facilmente riconoscibile, bisogna fare la differenza dai competitor e trattare delle tematiche precise, è necessario crearsi un pubblico di nicchia.

Quando si pubblicato foto e video, bisogna ricordarsi di usare uno stile che sia sempre coerente, magari, per esempio, usando gli stessi filtri, mantenendo sempre lo stesso livello di contrasto, luminosità, ect…

2. Definire gli obiettivi e misurare i risultati

Per seguire una strategia di crescita, bisogna delineare gli obiettivi da raggiungere. Cosa ottenere? Aumento follower Instagram per vendere prodotti e servizi? Possibilità di sponsorizzazioni sulla pagina? Iniziare collaborazioni come influencer?

Qualunque sia l’obiettivo da raggiungere è necessario adattare tutte le attività per ottenerlo. Dopo averlo fatto, il passo successivo è quello di monitorare i risultati che possono essere, le vendite mensili di un prodotto, i tassi di conversione. Usare gli insight Instagram permette di avere un quadro sempre chiaro dell’andamento del profilo e del comportamento degli utenti.

3. Curare il profilo Instagram

Se si decide di utilizzare Instagram per fare business bisogna apparire professionale, per cui, è necessario pensare al modo migliore per curare la pagina del profilo. Bisogna pubblicare contenuti di qualità e prestare attenzione alla parte relativa al nome e alla bio.

Il nome è il titolo della pagina, per cui, se parliamo di un brand aziendale, potrebbe essere il nome della società; se è un brand personale, anche il proprio nome e cognome o il nome per il quale si vuole essere riconosciuti.

La biografia rappresenta il testo descrittivo del profilo ed è quella che deve suscitare l’attenzione dei potenziali seguaci. Può contenere una serie di termini che descrivono il settore o una citazione o delle brevi frasi relative al business.

Infine, nella bio va inserita anche una e-mail in modo da poter essere eventualmente contattato. Inoltre, se si è in possesso di un sito web si può inserire l’url nella biografia.

4. Inserire contenuti di qualità

I contenuti sono importantissimi soprattutto sul web e sulle piattaforme come Instagram, bisogna sempre puntare alla qualità, quindi, sono da evitare foto a bassa risoluzione o sfocate.

Inoltre, bisogna sfruttare le Storie Instagram, che permettono di mostrare un contenuto per 24 ore e sfruttare alcuni strumenti per stimolare il dialogo e l’interazione con i follower, come i sondaggi e le domande.

5. Pubblicare con regolarità

La frequenza di pubblicazione è importante per aumentare la visibilità del proprio account. Su Instagram il tempo massimo di interazione è di 3 ore, in cui è più facile ottenere commenti e link ed eventuali nuovi follower. Per questo motivo, sarebbe ideale pubblicare un contenuto nuovo almeno ogni 3 ore.

Ovviamente, c’è da tener conto anche delle reazioni del proprio pubblico ai tempi di pubblicazione scelti, se si postano foto e video ogni 3 ore e si notano poche reazioni, meglio provare una frequenza diversa. Comunque, non si dovrebbero postare meno di 3 contenuti al giorno. Per quanto riguarda gli orari, se il pubblico è italiano, le ore pomeridiane sono le migliori, dalle 15 in poi, mentre per i giorni, i migliori sarebbero il sabato, la domenica e il lunedì.

È sempre meglio effettuare dei test sul proprio profilo per capire quale sia la strategia più efficace da mettere in atto. Se si hanno molti follower internazionali, allora qualsiasi orario è potenzialmente buono.

6. Usare gli hashtag giusti

Gli hashtag servono per categorizzare i contenuti pubblicati su Instagram, sono uno strumento fondamentale per ottenere nuovi follower e farsi seguire.

Gli utenti per trovare contenuti di un determinato argomento farà una ricerca tramite hashtag, per cui, bisogna inserire quelli più appropriati che portino sul profilo solo utenti realmente interessati all’argomento e che hanno maggiori probabilità di diventare nuovi follower. Possono essere usati fino a un massimo di 30 hashtag per immagini e video. Se non sai quali usare, prova a cercare i migliori hashtag per la tua nicchia.

7. Taggare account di influencer del settore

Altro modo per ottenere molti seguaci su Instagram è aumentare la visibilità è quella di menzionare o taggare profili di influencer del settore. Non è da escludere che queste pagine interagiscono con i post, spingendo l’algoritmo di Instagram a mettere in evidenza il contenuto sulla pagina Esplora, dove ci sono milioni di potenziali nuovi follower che potrebbero decidere di seguire il profilo.

8. Iniziare nuove collaborazioni

Stringere accordi con altri account Instagram e creare partnership è una delle migliori tattiche per far crescere il proprio business.

Come funziona? Un account pubblica un contenuto, i canali partner mettono un like, un commento e una menzione, questa strategia permette di aumentare i follower e crearsi un pubblico targetizzato.

9. Promuovere il profilo

È importante sfruttare anche altri canali social per promuovere il profilo Instagram, in particolare, si può sfruttare Facebook e realizzare una strategia mirata e organizzata da portare avanti su entrambi i social network con lo scopo di raggiungere nuovi potenziali clienti.

10. Interagire con i follower

Se avere tanti follower è importante, allo stesso modo, lo è mantenere molto alti i livelli di engagement, ovvero, il tasso di coinvolgimento con gli utenti e quindi, la percentuale di persone che faranno azioni sui contenuti pubblicati.

Per raggiungere questo scopo bisogna interagire con loro, creare delle relazioni, rispondere ai commenti, alle domande che vengono poste, inoltre, è molto utile anche visitare i loro profili e fare azioni simili, questo aiuterà a rafforzare il legame profilo/follower.

Share this post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *