Aumentare follower Instagram con questi semplici trucchi

Tutti conosciamo Instagram e ognuno di noi, chi più chi meno, ha i suoi follower.  Ma il numero di follower può aumentare con qualche semplice strategia che andremo a scoprire di seguito.

Quelli che leggerete sono alcuni consigli che vi aiuteranno ad avere più followers, ma se volete una risposta immediata, consigliamo di provare il servizio di aumento followers Instagram italiani, che vi permette di avere subito un buon numero di seguaci targetizzati e realmente interessati ai contenuti che pubblicate.

Il profilo

Il profilo Instagram dice chi siamo, per cui è opportuno sfruttarlo al meglio, sia a livello di immagine del profilo sia a livello di biografia.

È facile cadere in errori grossolani come una foto di cattiva qualità o come una descrizione approssimativa e poco efficace. Vediamo come ottimizzare il tutto.

1.     Scegliere con cura l’immagine del profilo Instagram

La prima cosa che si nota del profilo è senza dubbio la foto. L’immagine che si sceglie per il proprio account è importantissima. Le dimensioni dell’immagine del profilo di Instagram sono ridotte, pertanto, è opportuno scegliere uno scatto ben definito e che ci rappresenti al meglio.

Generalmente è vincente il primo piano, meglio se sorridente. Ma può funzionare anche un’espressione particolare, purché si sia fotogenici.

2.      Sfruttare al meglio la biografia

La biografia racconta chi siete. Instagram mette a disposizione ben pochi caratteri ed occorre quindi sfruttare le doti di sintesi per riassumere in poche parole chi siete, cosa fate e cosa vi piace.

Non è difficile: la nostra lingua mette a disposizione tantissimi termini che ben possono rappresentare passioni, caratteri e caratteristiche. Instagram offre anche la possibilità di inserire l’hashtag e link al proprio profilo nella biografia. Occorre scegliere l’hashtag che più ci rappresenta e per linkare il proprio profilo è sufficiente inserire la @ prima del nome profilo.

Puntare sulla qualità dei post di Instagram

La qualità dei post è fondamentale in quanto raccontano di noi: cosa facciamo, cosa pensiamo, cosa ci piace. È importante, per avere dei post di qualità, seguire delle regole, vediamole.

1.     Scattare belle foto ed evitare i selfie casalinghi

Instagram è un social network che si basa sull’immagine, dunque le foto devono essere di altissima qualità. Evitate i penosi selfie nelle stanze di casa che mostrano in primo piano le ciabatte ed i panni da stirare nell’angolo, oppure, foto scattate frettolosamente senza prestare attenzione ai dettagli.

Le foto pubblicate devono essere editate da un buon programma per migliorarle ulteriormente ed eventualmente applicare dei filtri per renderle ancora più attraenti.

2.     Creare un filo conduttore tra le immagini

Nella pubblicazione delle immagini cercate di tenere un filo conduttore: possono essere i viaggi, possono essere momenti della giornata o anche qualche altra cosa ma l’importante è che le immagini siano in ordine, che siano connesse tra loro. Avere un profilo ordinato, soprattutto sotto l’aspetto della story telling, contribuisce a fare interessare chi legge per la prima volta nel vostro profilo.

3.     Utilizzare degli hashtag popolari

Si possono aumentare i follower su Instagram inserendo hashtag molto popolari (ovviamente sempre attinenti all’immagine). Su Top Hashtag, si possono vedere quali sono gli hashtag più popolari.

4.     Scegliere pochi argomenti e concentrarsi su quelli

La targetizzazione è un aspetto molto importante, un profilo di successo si basa sulla scelta di un preciso argomento: sport, viaggi, cucina, moda, non importa quale sia, purché non si crei un profilo con un “minestrone” di argomenti curati male.

5.     La didascalia nelle immagini

Il titolo di un libro è importante, così come il titolo di un’opera d’arte. Ora il post su Instagram non è certo un’opera d’arte ma creare la giusta caption è un modo per stabilire una connessione con gli utenti.

La didascalia nelle foto dovrebbe sempre contenere una “Call to action“, ossia un invito agli utenti a compiere un’azione che può essere il rispondere ad una domanda, taggare un amico o altro.

6.     Scrivere anche in inglese

Anche questa è una tecnica che consente di aumentare i follower di Instagram soprattutto se si intende rivolgersi ad un pubblico internazionale.

7.     Aggiornare i follower con notizie interessanti

È bene tenere aggiornati i propri follower pubblicando notizie sul proprio stato, ma sempre senza esagerare.

In linea di massima gli aggiornamenti devono essere interessanti altrimenti rischierebbero di annoiare il follower.

8.     Pubblicare negli orari giusti

Pubblicare in determinati orari, generalmente dopo le 5 del pomeriggio, contribuisce ad aumentare la visibilità. Inoltre, è statisticamente dimostrato che postare ogni 3 ore aumenta in modo notevole la portata organica di ogni singolo post.

9.     L’importanza delle Stories

L’introduzione delle Stories su Instagram è stata una vera e propria svolta in quanto le stories rappresentano un canale di comunicazione privilegiato, che consente di interagire con i followers in modo più spontaneo e personale.

Nel momento in cui si accede ad Instagram in alto compaiono le 5 storie in primo piano. E’ importante, se si intende aumentare i follower, raggiungere quella posizione in modo tale da catturare l’attenzione dei propri followers.

10.  Interessarsi agli altri follower

Interagire con gli altri utenti è molto importante soprattutto se si è alla ricerca di nuovi follower. Per interazione si intende sia il commentare i post degli altri, che invitare gli altri a leggere i nostri attraverso il tag. Vediamo nel dettaglio come.

Interagire con gli altri utenti

Interagire con gli altri utenti con “like” e commenti è un modo per restare sulla cresta dell’onda. Ovviamente mettere mi piace ad un post che ne ha già tantissimi servirà a ben poco. Ciò che è importante è farsi notare ma in modo positivo, quindi con commenti mirati, intelligenti e ironici quando serve.

Taggare gli account nelle foto

Un trucco per aumentare i follower su Instagram è quello di taggare qualche profilo (solo qualcuno e non troppi). I profili taggati devono essere rilevanti e non presi così a casaccio.

Il tag deve essere mirato e interessante per chi lo riceve, altrimenti, potrebbe essere controproducente. Se si scatta una bella foto mentre si è intenti a sciare sulla neve si può, ad esempio, taggare qualche profilo amante dello sci, della montagna, della neve.

In conclusione

Una scelta accurata per la foto del profilo e una descrizione che ben ci rappresenti, la qualità delle immagini corredate da una descrizione accattivante e da hashtag popolari, il filo conduttore tra i post, una costanza nella pubblicazione dei post e nel commentare i post degli altri sono gli elementi fondamentali per avere un profilo Instagram vincente e per aumentare i follower.

LEGGI ANCHE: Comprare likes su Instagram, da oggi utile solo se acquisti followers reali

Share this post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *