Con i social network abbiamo preso l’abitudine di far conoscere ogni aspetto più intimo della nostra vita privata anche a chi non conosciamo, riducendo ulteriormente il concetto di privacy e di riservatezza.

Anche se può essere utile usare i social per alcuni scopi, per altri sarebbe meglio cercare di ridimensionare il loro utilizzo o di nascondere alcune attività, in modo da non far sapere proprio tutti di noi agli altri.

Per questo motivo abbiamo deciso di proporvi una guida per essere invisibili sui social network, in particolare abbiamo scelto i più famosi ed utilizzati al mondo, in modo da rendere la vostra esperienza d’uso più sicura e appagante.

Come essere invisibili su Facebook

È senza dubbio il social network più utilizzato al mondo, premesso che essere completamente invisibile è impossibile per via della sua stessa natura, ci sono alcune operazioni che si possono fare per rendere meno visibile la tua presenza.

Avrai sicuramente notato che a fianco dei nomi dei tuoi contatti compare il loro stato online e l’ultimo accesso, due segni tangibili della loro presenza e attività su Facebook, ebbene, è possibile disattivare questa funzionalità.

Per farlo basta andare, da pc, su Opzioni, cliccando sull’icona a ingranaggio che si trova in basso a destra nella finestra della chat e scegliere la voce Disattiva lo stato di attività

È possibile anche scegliere se disattivare lo stato di attività a tutti i contatti e diventare invisibile per tutti, oppure, selezionare la voce Disattiva lo stato di attività per tutti i contatti tranne…Scegliendo i nomi delle persone da aggiungere che non potranno vedere lo stato Online; in ultimo, si può anche fare l’esatto opposto, scegliendo Disattiva lo stato di attività solo per alcuni contatti, in questo caso vengono inseriti i nomi delle persone a cui sarà mostrato lo stato di attività online.

Per completare l’operazione, dalla schermata delle opzioni della chat si può inoltrare e selezionare anche la voce Disattiva chiamate/videochiamate, che impedirà a chiunque di chiamare.

Sempre dall’elenco delle chat si può decidere di disattivare la chat con una specifica persona in modo da non far contattare, basta aprire la chat con la suddetta persona e poi in alto a destra fare un click sull’icona delle impostazioni e poi scegliere Blocca.

Un’altra operazione per essere invisibile è quella di disattivare, sempre dalle Impostazioni, la voce Mostra quando sei attivo/a, in modo che nessuno sia in grado di vedere gli accessi su Facebook.

Inoltre, ricorda che puoi anche limitare la privacy dei post che pubblichi scegliendo tra Tutti, Tutti tranne e Amici e scoraggiare i motori di ricerca a mostrare il tuo profilo Facebook tra i risultati di ricerca sul web.

Come essere invisibili su Instagram

Instagram è un altro social network molto utilizzato che sta riscuotendo sempre più successo, in particolare tra i giovani. Anche in questo caso è possibile limitare la visibilità scegliendo un approccio più orientato alla privacy.

Aprire l’applicazione e fare un click sull’icona a forma di omino in basso allo schermo, poi fare un tap sulle tre linee orizzontali che si trovano nell’angolo in alto a destra dello schermo e poi su Impostazioni.

Scegliere la voce Privacy e sicurezza per accedere a una serie di Impostazioni utili nell’ottica di limitare la visibilità.

Scegliendo la voce Stato di attività, si può togliere la levetta su Mostra stato di attività, questo impedisce ad altre persone di sapere l’orario dell’ultima attività su Instagram. È possibile anche bloccare e limitare i commenti sotto i post e alle storie in modo da controllare maggiormente le attività sul profilo.

Inoltre, se si preferisce un approccio molto più radicale, è possibile andare su Privacy e sicurezza e rendere il proprio account completamente privato. Con questa scelta tutti i contenuti saranno invisibili a chi non è follower, per diventarlo, le persone dovranno fare apposita richiesta.

Per fare questo bisogna andare su Privacy dell’account e attivare la levetta che si trova vicino ad Account privato dal menu a scomparsa. Infine, si possono anche bloccare le persone, in questo caso si deve pigiare sui tre puntini in alto a destra dello schermo e poi selezionare la voce Blocca.

Come essere invisibili su Twitter

Infine, vediamo come aumentare la privacy anche su Twitter che continua ad avere un numero elevato di utenti che lo utilizzano ogni mese, nonostante abbia subito in lieve calo negli ultimi anni.

Se si vuole limitare la visibilità su Twitter bisogna lanciare l’applicazione dallo smartphone, premere sull’icona della propria immagine di profilo e poi su Impostazioni e privacy, infine su Privacy e sicurezza dal successivo menu a comparsa.

Anche in questo caso è possibile scegliere se rendere visibile o meno l’account e i tweet sia già pubblicati che futuri, per farlo si deve attivare la levetta accanto a Proteggi i tuoi Tweet.

Attivando questa opzione, le persone dovranno mandare una richiesta per seguire il tuo profilo Twitter, avrai la facoltà di poter decidere se approvare o meno la richiesta.

È anche possibile prendere decisioni in merito alla possibilità di taggarti nelle foto, ma anche bloccare uno specifico account, è sufficiente recarsi sul simbolo con i 3 pallini che si trovano nell’angolo in alto a destra dello schermo del proprio smartphone e poi selezionare la voce Blocca, inserendo il nome dell’account da bloccare.

Conclusioni

Non è sempre possibile essere completamente invisibili sui social network per la loro stessa natura di condivisione. Chiunque utilizza un qualsiasi tipo di social deve essere consapevole che sta scegliendo di condividere la propria vita con altre persone.

Facebook, Instagram e Twitter mettono a disposizione alcuni strumenti utili per ridimensionare la privacy, non ti renderà completamente invisibile ma sicuramente ti permetterà la tutela di alcuni aspetti della tua vita sui social.